Cittadella della Giustizia

Cittadella della Giustizia

Bassano del Grappa (VI)

2008 – 2013

Nel cuore di Bassano del Grappa si è intervenuto con un nuovo edificio a completamento degli spazi dell’amministrazione della giustizia della città. La Cittadella della Giustizia sorge in un vuoto creatosi a seguito delle dismissioni delle carceri e della demolizione degli edifici. L’area era anticamente il cortile di un convento a ridosso della chiesa di San Giovanni. Il progetto, che vuole recuperare tutti gli spazi afferenti agli edifici sede del Tribunale e della Procura, si articola in un nuovo volume e nel restauro degli antichi edifici posti lungo la strada di accesso al complesso. Lungo l’alto e possente muro di via Marinali, che racchiudeva al suo interno, il cortile delle carceri, è stata praticata l’apertura che permette l’ingresso all’intero complesso della cittadella. Qui, una piccola piazza distribuisce e riorganizza i vari accessi. Il nuovo edificio, che si rapporta alla delicata situazione del contesto, raccoglie la complessità delle varie funzioni dell’amministrazione, concentrando gli spazi in uffici, archivi e sale dibattimentali in un unico organismo a sviluppo lineare, disposto su tre livelli fuori terra e due interrati.